CARO-PETROLIO: ALLARME DEL G8 E STANGATA IN ARRIVO PER LE FAMIGLIE

ROMA – I Paesi del G8, più Cina, India e Corea del Sud, chiedono ai Paesi produttori di petrolio di scongiurare una crisi mondiale e di aumentare gli investimenti per fare in modo che l’offerta sia idonea a far fronte al rialzo della domanda. Allo stesso tempo, invitano i Paesi consumatori a “massimizzare gli investimenti nella propria produzione di energia”. A preoccupare i partecipanti alla riunione ministeriale del G8 sull’energia di Aomori è infatti il record dei prezzi del petrolio che potrebbero scatenare una recessione globale. Così, il titolare del dicastero nipponico, Akira Amari, ha lanciato l’allarme: le attuali quotazioni del greggio costituiscono “un’anomalia e un’estrema sfida” su scala globale e, in mancanza di provvedimenti e misure urgenti e mirate “il rischio concreto è di dover fare i conti con una pericolosa recessione”.

Per leggere tutto il testo visita : http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=1372 

Annunci

1 Commento

Archiviato in NEWS & INFO

Una risposta a “CARO-PETROLIO: ALLARME DEL G8 E STANGATA IN ARRIVO PER LE FAMIGLIE

  1. Pingback: OPEC o G8. Chi decide il prezzo del petrolio? « Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...