LE DIFFICOLTÀ E LE ATTESE DEI GIOVANI DI BRINDISI: “IL GRANDE SOGNO DI UNA CHIESA ESTROVERSA”

BRINDISI – “Una Chiesa estroversa, capace di andare incontro all’uomo di oggi, di accoglierlo con tutte le domande che si porta dentro, di guardarlo con amore, come lo guarderebbe Cristo”. È questo il “grande sogno” che i giovani di Brindisi hanno affidato al Papa durante il primo incontro con la cittadinanza avvenuto sabato sera, 14 giugno. “Una Chiesa – ha spiegato Giorgio Nacci, 25 anni, responsabile diocesano dell’Azione Cattolica ragazzi, salutando Benedetto XVI – che mentre indica il cammino che porta a Cristo si fa compagna di strada di ogni uomo, si apre al dialogo con tutti, soprattutto con le generazioni più giovani, per trasmettere loro tutto l’amore che riceve dal suo Signore”. “Come giovani – ha detto Nacci – siamo chiamati a realizzare un progetto di vita, a realizzare cose grandi e belle secondo il cuore di Dio, a dare il nostro contributo per costruire la civiltà dell’amore”. Tuttavia, ha riconosciuto, “non è sempre facile compiere questo cammino; non mancano, nel nostro quotidiano e nel territorio in cui viviamo, difficoltà con cui ci scontriamo e ci misuriamo ogni giorno”. Lungo questa strada, la “certezza” a cui vogliono ancorarsi i giovani brindisini è “la compagnia di Cristo risorto”, che diviene – ha sottolineato – un “faro che illumina la notte” e “orienta la rotta della nostra vita”.

Continua la lettura del servizio su:

http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=1408

Lascia un commento

Archiviato in BENEDETTO XVI, NEWS & INFO, TESTIMONIANZE

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...