Incontro dei Vescovi della Chiesa in America per favorire una migliore comunione ed una mutua solidarietà al servizio dei Paesi

Buenos Aires (Agenzia Fides) – La scorsa settimana, presso la Casa delle Assemblee della Conferenza Episcopale dell’Argentina, ha avuto luogo il 34mo Incontro dei Vescovi della Chiesa in America. Il tema scelto per la riunione è stato “La relazione personale con Cristo”, secondo le prospettive della catechesi e della evangelizzazione. Sotto la guida del Consiglio Episcopale Latinoamericano, hanno preso parte al raduno rappresentanti delle Conferenze Episcopali degli Stati Uniti, del Canada e del CELAM, oltre ai Presidenti di ciascuna delle Conferenze Episcopali delle 4 regioni del Continente: Caraibi, America Centrale e Messico, Paesi Bolivariani e Cono Meridionale, rispettivamente Mons. Antonio Arregui Yarza, Arcivescovo di Guayaquil (Ecuador); Mons. Geraldo Lyrio Rocha, Arcivescovo di Mariana (Brasile); Mons. Rubén González Medina, Vescovo di Caguas (Porto Rico); Mons. Carlos Collazzi, SDB, Vescovo di Merdeces (Uruguay). L’obiettivo principale dell’Incontro era scambiare informazioni su come interagire nella Chiesa del Continente americano per favorire una migliore comunione ed una mutua solidarietà al servizio dei Paesi. Inoltre si è cercato di coordinare alcune iniziative pastorali e mettere in comune diverse esperienze. Il raduno si è concluso con una Santa Messa presso il Santuario di Nostra Signora di Luján, Patrona dell’Argentina.

Per leggere tutto il testo visita:  http://www.fides.org/aree/news/newsdet.php?idnews=28933&lan=ita

Lascia un commento

Archiviato in CHIESA IN AMERICA, NEWS & INFO

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...