Archivi tag: attualità curiosità

L’ADORAZIONE DEI PAPABOYS IN CAMPANIA

San Bartolomeo in Galdo (BN) – L’Eucaristia rientra nella logica dell’amore, non dell’apparenza. Nell’Adorazione Eucaristica Gesù è presente in mezzo a noi in modo vero, reale e sostanziale: con il suo Corpo e il suo Sangue, la sua Anima e la sua Divinità. Solo chi ama veramente non monetizza e non misura il tempo trascorso con la persona amata: anzi cerca di prolungarlo il più possibile. Per noi cristiani stare alla presenza di Gesù è dono prima ancora che scelta, è grazia più che dovere. La vita dei santi rivela la loro gioia di sostare a lungo in compagnia di Cristo Eucaristico, riserva di energia e di lungimiranza per ogni altra attività, e noi dobbiamo prendere esempio da loro. Il culto reso all’Eucaristia fuori della Santa Messa ha un valore inestimabile, strettamente congiunto con la Celebrazione del Sacrificio Eucaristico che accresce la nostra unione con Cristo e la sua Chiesa, conserva e rinnova la vita di grazia e ci fa crescere nell’amore verso il prossimo. “È bello intrattenersi con Lui, e chinati sul suo petto come il discepolo prediletto, essere toccati dall’amore infinito del suo cuore. Se il cristianesimo deve distinguersi, nel nostro tempo, soprattutto per ‘ l’arte della preghiera’ , come non sentire un rinnovato bisogno di trattenersi a lungo, in spirituale conversazione, in adorazione silenziosa, in atteggiamento di amore, davanti a Cristo presente nel Santissimo Sacramento?” (Ecclesia de Eucharistia, 25). L’Adorazione Eucaristica è un dono immenso che abbiamo per lasciarci avvolgere dal Suo amore, dalla Sua tenerezza di Padre buono e misericordioso, dalla Sua dolcezza. Abbiamo bisogno di sostare davanti a Gesù, abbiamo bisogno del Suo amore per essere ricaricati e rigenerati, abbiamo bisogno della Sua luce per essere illuminati in ogni azione, abbiamo bisogno della Sua presenza. Non possiamo vivere senza Cristo. È Lui che dona ristoro alla nostre anime stanche, è Lui che disseta la nostra sete, è Lui che ci fortifica nella carità. Lasciamolo agire nella nostra vita, ascoltiamo la Sua voce, mettiamoci alla Sua sequela, affidiamoci completamente a Lui, adoriamolo nel Santissimo Sacramento: Lui ha creato tutto, quindi, può tutto in qualunque momento.

Per  leggere tutto il testo visita : http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=2206

Lascia un commento

Archiviato in ADUNANZE EUCARISTICHE, ASSOCIAZIONE PAPABOYS, NEWSLETTER SITO

L’APPELLO DEL PAPA “PER LA FINE DI TUTTI GLI ATTI DI TERRORISMO” E LA VICINANZA ALLE SUORE RAPITE

CITTA’ DEL VATICANO – In seguito alla serie di attentati terroristici verificatisi a Mumbai, capitale economica dell’India, il Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato, ha inviato un telegramma all’Arcivescovo di Bombay, Cardinale Oswald Gracias, a nome del Santo Padre Benedetto XVI. Il Papa è “profondamente preoccupato per l’esplosione di violenza a Mumbai” e nel presentare le condoglianze alle famiglie delle vittime, assicura la sua vicinanza spirituale alle autorità civili, ai cittadini e a tutti coloro che sono stati colpiti. “Sua Santità — si legge nel telegramma, in inglese — lancia un pressante appello per la fine di tutti gli atti di terrorismo, che offendono gravemente la famiglia umana e destabilizzano duramente la pace e la solidarietà necessari per costruire una civiltà degna della nobile vocazione dell’umanità all’amore di Dio e del prossimo”. Benedetto XVI prega per il riposo eterno delle anime delle vittime e implora il conforto di Dio per i feriti e quanti sono nel lutto.

La vicinanza espressa dal Santo Padre attraverso Padre Lombardi alle due suore rapite è importante, per tutti noi. Spero che le due suore, come è accaduto in altri casi simili in altre parti del mondo, possano ascoltare la radio e attraverso di essa aver appreso la sollecitudine del Papa nei loro confronti” ha affermato all’Agenzia Fides Sua Eccellenza, Mons. Paul Alain Lebeaupin, Nunzio Apostolico in Kenya. Il 27 novembre, P. Federico Lombardi, Direttore della Sala Stampa Vaticana, aveva dichiarato: “sono ormai oltre 15 giorni che le due religiose italiane Suor Maria Teresa Olivero e Suor Caterina Giraudo sono state rapite in Kenya, dove sono note per il loro generoso impegno in favore dei più poveri. Il prolungarsi del sequestro è seguito con preoccupazione dal Santo Padre, che è vicino nella preghiera alla sofferenza non solo delle due religiose rapite, ma anche dei familiari e del Movimento Contemplativo Missionario Padre de Foucauld a cui appartengono.

Per leggere tutto il testo visita: http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=2000

Lascia un commento

Archiviato in BENEDETTO XVI, NEWS & INFO

INTERVENTO DEI PAPABOYS ALLA CAMERA PER CONVEGNO SU BULLISMO: ‘VERO PROBLEMA E’ BULLISMO DI STATO’

ROMA – Si è svolto nel pomeriggio di ieri alla Camera dei Deputati il Convegno ‘Emergenza educativa e bullismo’ promosso dall’UDC regione Lazio con il Patrocinio della Camera dei Deputati, promosso dalla dottoressa Mariolina Palumbo, specialista in Disagio Giovanile e coordinato da Marisa Fagà Presidente Nazionale del Dipartimento Pari Opportunità del partito cristiano. Vari sono gli spunti emersi dall’incontro, come la creazione al Comune di Roma di un centro di ascolto per i disagi degli adolescenti (laproposta sara’ presto presentata al Sindaco Alemanno dall’onorevole Luciano Ciocchetti ndr). L’Italia – ha dichiarato Mariolina Palumbo – è fanalino di coda in Europa per le politiche sui minori e talvolta si rasenta la totale assenza delle Istituzioni. Di conseguenza mi rivolgo con un appello bipartisan al Sindaco di Roma Alemanno per l’apertura concreta di uno sportello di ascolto per adolescenti”. L’appello è stato immediatamente accolto dal responsabile dell’Assessorato allo Sport del Comune Capitolino per le politiche sportive e presidente della Federazione Nazionale Anti doping del coni Dott. Pino Capua che ritiene lo sport il migliore antidoto contro il bullismo. Brillanti ed interessanti gli interventi della dottoressa Elisa Manna (Responsabile Censis e Membro del Comitato Tv e Minori) che ha chiesto una nuova legislazione in materia di controllo della qualità dei programmi tv e che si è posta la riflessione relativa al bullismo attraverso la reale emergenza: attuale e veritiera oppure fomentata dai media? La professoressa Anna Nava (Presidente dell’Associazione di coordinamento dei genitori democratici), fondata 30 anni fa da Gianni Rodari, ha chiesto anche l’istituzione della commissione di Revisione Cinematografica, soffermandosi sul dramma della tv urlata, che ormai confonde il silenzio che talvolta si potrebbe respirare all’interno delle famiglie italiane.

Di ‘Bullismo di stato’ ha invece parlato il nostro Presidente Nazionale Daniele venturi. Vi invitiamo a leggere il suo intervento.

Per leggere tutto il testo visita: http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=1928

Lascia un commento

Archiviato in ASSOCIAZIONE PAPABOYS, NEWS & INFO