Archivi tag: Ban Ki-Moon

IL PAPA ALL’ANGELUS: “NON BASTA CREDERE IN DIO, OCCORRE UNA VITA PURISSIMA PER SALVARSI!”

CASTELGANDOLFO – Non è un vero credente chi dice di avere fede ma non ama in modo concreto i fratelli e non segue Gesù sulla via della croce: è questo in sintesi quanto ha detto il Papa oggi all’Angelus a Castel Gandolfo. Benedetto XVI ha ribadito che il Signore non è venuto a insegnarci una filosofia ma la via che conduce alla vita. Il Papa, commentando le letture della XXIV Domenica del Tempo Ordinario, esorta i fedeli a rispondere a due questioni cruciali: “Chi è per te Gesù di Nazaret?”. E poi: “La tua fede si traduce in opere oppure no?”. Alla prima domanda Pietro dà una risposta netta e immediata: “Tu sei il Cristo”, cioè il Messia, il consacrato di Dio mandato a salvare il suo popolo. “Pietro e gli altri apostoli, dunque – afferma il Papa – a differenza della maggior parte della gente, credono che Gesù non sia solo un grande maestro, o un profeta, ma molto di più. Hanno fede: credono che in Lui è presente e opera Dio”. “Subito dopo questa professione di fede, però, quando Gesù per la prima volta annuncia apertamente che dovrà patire ed essere ucciso, lo stesso Pietro si oppone alla prospettiva di sofferenza e di morte.

continua su

http://www.papaboys.it

Lascia un commento

Archiviato in BENEDETTO XVI, NEWS & INFO

A GAZA SI COMBATTE ANCORA; ARRIVA BAN KI-MOON

 

 

 

 

 

GERUSALEMME – Forti combattimenti sono continuati all’alba fra l’esercito israeliano e i miliziani di Hamas alla periferia di Gaza City. Intanto oggi arriva in Medio Oriente il segretario dell’Onu Ban Ki-moon, nel tentativo di fermare il conflitto che è ormai al suo 19° giorno. Oggi Ban dovrebbe incontrare il presidente egiziano Hosni Mubarak, e quindi il governo israeliano e l’Autorità palestinese. Non incontrerà però Hamas, e ad oggi non si sa se visiterà la stessa Gaza. Nella notte aerei israeliani hanno compiuto più di 60 raid nel sud della Striscia nel tentativo di distruggere i tunnel che dall’Egitto passano in Gaza e vengono usati per il rifornimento di razzi e munizioni. Ieri almeno 70 palestinesi sono stati uccisi, portando il numero dei morti a 975 e quello dei feriti a 4400. Israele da parte sua afferma che i suoi morti sono 13: 10 militari e 3 civili. Il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha accusato Israele di voler “annientare” la popolazione della Striscia di Gaza.

Per leggere tutto il testo visita:  http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=2097

Lascia un commento

Archiviato in NEWS & INFO

NEGLI STATI UNITI MA IN TUTTO IL MONDO C’E’ GRANDE ATTESA PER IL DISCORSO DI PAPA BENEDETTO ALL’ONU

NEW YORK – Non soltanto i cattolici di tutto il mondo, ma in tutto il mondo stesso, c’è molta attesa per il discorso di Papa Benedetto all’Onu: un’occasione di confronto ed indirizzamento delle Nazioni Unite verso la verà libertà dell’uomo, al di la delle barriere e dei confini. E poi la questione della ‘PACE’ cosi’ tanto sventolata ma mai applicata veramente dalle Nazioni del Mondo. Troppo aspettarsi la proposta della vera pace, cioè quella di Cristo? Iniziera’ tra poco il quarto giorno di Benedetto XVI negli Usa, che aprira’ la seconda parte del viaggio: il Papa si trasferira’ infatti a New York, in una delle diocesi che celebrano i 200 anni della fondazione. Sara’ una giornata impegnativa, che si aprira’ con il discorso davanti all’Assmblea generale, quando in Italia saranno le 17 circa. Proprio l’invito a parlare all’Onu – come gia’ prima di lui fecero…

Puoi continuare a leggere la notizia su: http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=1209

Lascia un commento

Archiviato in BENEDETTO XVI, CHIESA IN AMERICA, NEWS & INFO

ONU, BAN KI-MOON NON SI NASCONDE: “LE NAZIONI UNITE HANNO BISOGNO DELL’AIUTO DI BENEDETTO”

CITTA’ DEL VATICANO – Le Nazioni Unite ”stanno affrontando sfide difficili e di tutte i tipi” e per risolverle hanno bisogno ”dell’appoggio forte e spirituale del Papa”. Ne e’ convinto il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-Moon (nella foto con Benedetto XVI), che lo ha detto a New York scambiando alcune battute con i giornalisti. Il segretario generale dell’Onu ha auspicato che Benedetto XVI – che sara’ in visita al Palazzo di Vetro venerdi’ prossimo – possa aiutare l’Onu nell’affrontare problemi come la poverta’ nel mondo, i cambiamenti climatici, e nel fare passi avanti verso il disarmo, rilanciando il dialogo tra civilta’. I temi presenti nei cosiddetti obiettivi del Millennio. Ban Ki-Moon ha ricordato che il Papa giungera’ al Palazzo di Vetro esattamente un anno dopo la visita del segretario generale in Vaticano, del 18 aprile 2007, e il suo invito a Benedetto XVI a recarsi all’Onu. Ban ha dunque tenuto a sottolineare l’importanza della visita papale, un fatto eccezionale e relativamente raro visto che ”l’ultima, se ben ricordo, e’ stata quella di Giovanni Paolo II nel 1995”. Il segretario generale ricevera’ il Papa nel suo ufficio al 38esimo piano del Palazzo di Vetro. Quindi, Ban e Benedetto XVI si scambieranno i tradizionali doni. Successivamente il Papa incontrera’ i diplomatici che lavorano alle Nazioni Unite e quindi, intorno a mezzogiorno (le 18.00 italiane), prendera’ la parola all’Assemblea Generale dell’Onu, lanciando il suo messaggio di pace e di fratellanza ai 192 Paesi membri dell’organizzazione internazionale.

Lascia un commento

Archiviato in ASSOCIAZIONE PAPABOYS, BENEDETTO XVI, DIALOGHI APERTI, NEWS & INFO