Archivi tag: cam

LA ‘FONDAZIONE KEPHA ONLUS’ PARTNER DEI PAPABOYS PRESENTA IL ‘CAM’ A SELINUNTE IN SICILIA

SICILIA – La Fondazione Kepha Onlus è una realtà importante ed efficiente nel panorama internazionale ed ha come missione il carattere socio-educativo e culturale della vita. Radicata nella tradizione cristiana, essa intende promuovere un rinnovato umanesimo adeguato alle esigenze del nostro tempo nel difficile passaggio al nuovo millennio. La Fondazione Kepha avverte la responsabilità storica del presente, mai come in questo momento la società umana ha avvertito il crescente bisogno di nuove proposte, di una cultura senza confini capace di valorizzare ogni uomo ed ogni popolo che integra la famiglia umana. KEPHA intende contribuire a dare una risposta significativa a questi bisogni anche attraverso una testimonianza operosa nel solco dell’insegnamento di pace, comprensione, tolleranza ribadito soprattutto negli ultimi pontificati. Si tratta di una proposta concreta che vuole diventare un segno di speranza verso tutti gli aspetti dell’esperienza: da una ricerca sempre più profonda, ad una riscoperta della creatività del lavoro, da una coerente educazione e formazione etica ed estetica alla valorizzazione del patrimonio naturale, culturale ed artistico; dalla ricerca di un dialogo che sostenga la convivenza pacifica tra i diversi popoli all’accoglienza ed integrazione sociale dei più deboli ed emarginati.

Poprio partendo da questi stimoli e certezze la Fondazione Kepha Onlus ha da pochi giorni presentato il ‘CAM – Campus Archeologico Museale’ a Selinuente in Sicilia. Il CAM nasce su iniziativa privata della Fondazione Kepha ONLUS con il sostegno del POR Sicilia. È un progetto di ricerca e promozione della cultura archeologica, di valorizzazione del territorio e di sviluppo turistico che opererà all’interno dell’area delle necropoli di Selinunte, in stretta prossimità con il già noto parco archeologico. Il progetto attiverà spazi attrezzati e metodologie operative in tre ambiti strategici di intervento.

Per leggere tutto il testo visita:  http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=2122 

Lascia un commento

Archiviato in ASSOCIAZIONE PAPABOYS, NEWS & INFO

APPELLO DEI PAPABOYS AI GIOVANISSIMI: NON SVENDETE SU INTERNET LA VOSTRA INTIMITA’!

ROMA – La rete internet divora, trasforma, in maniera efferata, con poca umanità, con molta violenza, e troppe volte anche in maniera perversa. Dall’Associaizone Nazionale dei Papaboys un accorato appello a tutti i giovanissimi ‘navigatori’ del web, nelle ore in cui due casi sono portati alla ribalta dai media; quello della vincente di una selezione di miss Italia, 15 anni – che è stata squalificata dal concorso a causa di video distribuiti in internet che la ritraevano in atteggiamenti sexy e particolarmente svestita; e poi la storia di una ‘mamma’ di 22 anni, Becky Spraggs, tre bambini piccoli ed una vita tranquilla che ha messo le proprie foto su Facebook, per rimanere in contatto con gli amici sparsi per il mondo, e si è ritrovata ammiccante su un sito porno canadese, ed accanto alla sua foto le immagini di una donna, del tutto simile a lei, impegnata in atti sessuali che pronuncia delle frasi oscene.

State attenti amici cari, la rete ‘internet’ è piena di insidie e persone con idee poco serie; senza parlare del fenomeno della pedofilia ‘on line’, dove troppi ‘guardoni’ registrano video chat e video conferenze invitando i ragazzi e le ragazze a compiere spogliarelli ed atti sessuali; e poi questi ragazzini si ritrovano nei vari siti a contenuto omosessuale e cose simili. Conosciamo purtroppo la storia di alcuni di loro, raccontata piangendo e nella disperazione più totale.

‘Non perdete la vostra intimità!’ – afferma la nota dell’Associazione Papaboys – non svendete il vostro corpo dietro ad una web cam. Non mettete le fotografie con contenuti ‘intimi’ dei vostri amici nella rete internet. L’appello è rivolto anche a tutti i genitori che oggi regalano il cellulare con la videocamera a bambini e bambine già dai 7-8 anni come media. Attenzione genitori: state dando delle vere e proprie armi in mano ai vostri figli, seguiteli con pazienza, consigliateli, educateli all’utilizzo dei media e delle tecnologie, potrebbero crearsi danni irreparabili per il domani, vostro, e dei vostri figli! 

 

www.papaboys.it

Lascia un commento

Archiviato in ASSOCIAZIONE PAPABOYS, NEWS & INFO, RIFLESSIONI IN PILLOLE.., SI ALLA VITA, TELE... VISIONI!