Archivi tag: casini

VITTORIA DI 1 A 0 PER LA SOCIETA’ SPORTIVA DEI PAPABOYS NELL’ESORDIO DI COPPA ITALIA D’ELITE

ROMA – Esordio con vittoria per il “Papaboys Roma Fc”, nella prima giornata della Coppa Italia d’Elite girone A al centro sportivo Millevoi. Ne fa spese il “Le Coppelle Megalav Italia” di mister Angelini, sopraffatto dalla squadra allenata da mister Fabio Casini che non sbaglia la prima vincendo con il minimo scarto. Il risultato finale recita: “Papaboys Roma Fc” uno, “Le Coppelle Megalav Italia” zero, mattatore della partita lo “storico” difensore centrale Marco Flotta che approfitta di una mischia in area, sugli sviluppi di un calcio piazzato, depositando in rete il pallone con un preciso tap-in sotto porta. Il “Papaboys Roma Fc” si presenta in campo con una squadra che sulla carta sembra per niente rinunciataria, con una difesa a quattro, un uomo a schermo davanti quest’ultima, due laterali con il doppio compito di offendere e difendere, due giocatori sulla trequarti e una punta. Mister Fabio Casini affida le chiavi della porta al Giovane Pietropaoli, al debutto assoluto con i Papaboys; difesa, da destra verso sinistra con l’ucraino Fedynets, “classe 93”, il più giovane dei 22 in campo anche lui al debutto, centrali giocano Moavero, capitano storico della squadra in coppia con il giovane Andrea Orazi difensore “classe 92”, il ruolo di terzino sinistro viene affidato a Marra. A centrocampo il “pivot” davanti la difesa è Pinchi, esperto centrocampista che si era messo in luce nel finale della scorsa stagione, sulle fasce due novità con Davide Ramini e Alessandro Falasca, davanti attacco “leggero” ma di grande fantasia e velocità con Marco Ciampa ed Emanuele Fischetti alle spalle dell’unica punta Iacobitti. In panchina Falvella, Flotta, Sportoletti, Cardinale e i due nuovi acquisti ecuadoregni Duglas e Tasiguano. Partita caratterizzata da un grande equilibrio, primo tempo di studio per le due compagini, ci provano di più i “Papaboys” che si presentano con maggiore frequenza dalle parti dell’area avversaria ma cadono spesso nella trappola del fuorigioco messa a punta dal “Megalav”. Entrambe le squadre, all’esordio in questa competizione, sembrano quasi temersi a vicenda e non vogliono rischiare di perdere quella che è la prima giornata di Coppa. Le manovre delle due squadre non sembrano affatto fluide e si cerca il gol soprattutto da palla inattiva o auspicando nell’errore avversario. Una delle poche chance della prima frazione capita sui piedi di Iacobitti, che lanciato sul filo dell’off-side, tenta di beffare il portiere avversario con un “lob” che termina di poco a lato. Secondo tempo che inizia con un ritmo completamente diverso, le due squadre, che sembrano quasi “sbloccate” e risvegliate dal torpore iniziale, si allungano concedendo spazio alla manovra ed allo spettacolo. Mister Casini ridisegna la squadra sostituendo Ramini con Cardinale, con l’intento di rinforzare il centrocampo con un centrocampista più muscolare ma dotato di buone geometrie, rivoluzione in difesa con l’uscita di Marra, sostituito da Flotta che va a fare il centrale con lo slittamento di capitan Moavero sulla fascia sinistra, entra anche Falvella per far rifiatare Falasca. Proprio da uno dei subentrati arriva il gol che decide la gara; calcio di punizione dal limite dell’area del Megalav, va ad incaricarsene Ciampa con il suo destro molto preciso, una vera e propria “bagare”, con le “torri” dei Papaboys che vanno a saltare in area di rigore. Traiettoria tesa e tagliata, dopo una sorta di “flipper” in area di rigore la sfera finisce tra i piedi di Falvella che riesce a scaricare nello specchio, grande risposta del portiere avversario che però non trattiene il pallone. La sfera viene raccolta dal “gigante” Flotta che deposita nel sacco con la freddezza di un attaccante, attraverso un tiro chirurgico che si infila tra l’estremo difensore del Megalav ed il palo. Il Megalav come una bestia ferita, reagisce furiosamente riversandosi nella metà campo dei “ragazzi del Papa” che dal canto loro riescono a chiudersi bene ed a ripartire velocemente in contropiede. Proprio da una di queste ripartenze i Papaboys vanno vicinissimi al colpo del Ko con Iacobitti che calcia di poco fuori imbeccato da uno splendido lancio di Fischetti. L’occasione più importante ce l’ha però il Megalav che, dopo una piccola incertezza di Pietropaoli spreca una grossa palla-gol a pochi metri dalla porta. Triplice fischio finale del Sig. Scatena che mette fine ad una partita al cardiopalma che vede trionfare i Papaboys con un perentorio uno a zero, buona la prima del nuovo team dell’allenatore Casini.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in ASSOCIAZIONE PAPABOYS, NEWS & INFO

NON C’E’ LAICITA’ SENZA FEDE. LA CONSULTA UDC CHIAMA I MOVIMENTI CATTOLICI A LORETO

LORETO – Rispondendo all’appello di Papa Benedetto per la formazione ed un ricambio generazionale e di valori nella politica italiana, l’Udc tramite la consulta del Mondo Cattolico convoca i leader dei movimenti e delle Associazioni a Loreto per una tre giorni tra spiritualità ed azione politica. Con questo intento l’UDC, attraverso l’Ufficio Mondo Cattolico e Realtà Ecclesiali responsabile on. Luca Marconi, ha voluto organizzare una convocazione dal titolo volutamente provocatorio: NON C’E’ LAICITA’ SENZA FEDE. La convocazione si terrà a Loreto, presso il Palacongressi, dal 28 al 30 novembre 2008. Tutti i maggiori responsabili del partito saranno presenti: Pier Ferdinando Casini, Lorenzo Cesa e Rocco Buttiglione. L’invito a partecipare è rivolto a tutti i rappresentanti dell’associazionismo cattolico e dei nuovi movimenti e comunità. L’UDC ha a cuore la questione sollevata dal Santo Padre ed ha offerto un luogo di libero confronto, di dialogo, sincera condivisione sulla presenza del laicato cattolico nella vita pubblica. Sullo sfondo il rischio dell’insignificanza alla quale i cristiani di altri paesi europei si sono condannati per aver preferito il sistema della delega della rappresentanza politica piuttosto che quello, certamente più complesso e faticoso, del diretto coinvolgimento. Non sarà una chiamata alle armi perché non c’è nessuna crociata da fare; sarà semplicemente un incontro di amici, anche di sensibilità politiche non omogenee, ma uniti dal medesimo desiderio di mantenere viva la tradizione spirituale del cristianesimo sociale in Italia. Senza alcuna pretesa di esclusività ei confronti di nessuno l’UDC ha sentito la necessità di aprire un dialogo sincero con le realtà popolari del cattolicesimo italiano; ciò è ritenuto indispensabile ed urgente nell’attuale contesto italiano per ridare senso ad una politica orientata in modo esclusivo al bene comune della patria.

La nostra Associazione Nazionale Papaboys, che non è identificata in nessuna coalizione politica, ed è assolutamente trasversale ai partiti, fa parte sin dalla sua creazione della consulta del Mondo Cattolico, ed a Loreto sarà rappresentata dal Presidente Nazionale Daniele Venturi, dal Delegato Regionale per la Liguria Massimiliano Noan Notarangelo e dalla Delegata Regionale per il Lazio Carmen Minutoli, oltre ad altri giovani che spontaneamente hanno aderito a questa iniziativa.

Lascia un commento

Archiviato in ASSOCIAZIONE PAPABOYS, NEWS & INFO

I titoli di oggi su www.papaboys.it – 25 febbraio 2008

Carissimi fratellini e sorelline dell’Associazione Nazionale Papaboys e lettori del nostro portale www.papaboys.it a tutti voi un buon inizio di settimana nel Signore in questo tempo di Quaresima. Prima di comunicarvi i titoli delle notizie di oggi presenti sul sito vi proponiamo una piccola riflessione.

Dal Messaggio di Papa Benedetto XVI per la Quaresima

Cari fratelli e sorelle, la Quaresima ci invita ad “allenarci” spiritualmente, anche mediante la pratica dell’elemosina, per crescere nella carità e riconoscere nei poveri Cristo stesso. Negli Atti degli Apostoli si racconta che l’apostolo Pietro allo storpio che chiedeva l’elemosina alla porta del tempio disse: “Non possiedo né argento né oro, ma quello che ho te lo do: nel nome di Gesù Cristo, il Nazareno, cammina” (At 3,6). Con l’elemosina regaliamo qualcosa di materiale, segno del dono più grande che possiamo offrire agli altri con l’annuncio e la testimonianza di Cristo, nel Cui nome c’è la vita vera. Questo periodo sia pertanto caratterizzato da uno sforzo personale e comunitario di adesione a Cristo per essere testimoni del suo amore. Maria, Madre e Serva fedele del Signore, aiuti i credenti a condurre il “combattimento spirituale” della Quaresima armati della preghiera, del digiuno e della pratica dell’elemosina, per giungere alle celebrazioni delle Feste pasquali rinnovati nello spirito. Con questi voti imparto volentieri a tutti l’Apostolica Benedizione.


I titoli di oggi
su www.papaboys.it

GOLDEN GLOB. NELLA NOTTE DEGLI OSCAR TRIONFANO VIOLENZA E SOCIETA’ AVIDA.
LOS ANGELES – Consegnati nella notte a Los Angeles i Premi Oscar: riconoscimenti equi e annunciati alle due drammatiche pellicole dei fratelli Coen e di Paul Thomas Anderson, mentre sono tutti europei i quattro attori, protagonisti e non, che ricevono l’ambita statuetta – Marion Cotillard, Daniel Da…

BENEDETTO XVI RIBADISCE IL ‘NO’ DELLA CHIESA ALL’EUTANASIA: “LA VITA VA SEMPRE DIFESA E RISPETTATA”
CITTA’ DEL VATICANO – Di fronte alle pressanti ”spinte eutanasiche”, dettate da una ”visione utilitaristica nei confronti della persona” specialmente “nelle grandi citta’”, dove “sempre piu’ si trovano persone anziane e sole, anche nei momenti di malattia grave e in prossimita’ della morte”, il …

LA DENUNCIA DELL’AGENZIA FIDES: E’ GUERRA AL CRISTIANESIMO. CE NE SIAMO ACCORTI?
Roma (Agenzia Fides) – Dopo l’assunzione di 200 mg di mifepristone (la vera e propria Ru486, che uccide l’embrione in pancia) e, due giorni dopo, con 800 mcg di misoprostol, il farmaco che induce le contrazioni e causa l’espulsione dell’embrione, una ragazza americana si sente male. Brividi, dolori …

I POLITICI CATTOLICI DIANO ESEMPIO DI CORAGGIO E DI IMPEGNO SOCIALE E MORALE OVUNQUE SI TROVANO
ROMA – “I cattolici, i cristiani, i credenti in generale non devono vergognarsi di essere tali ed esprimere il loro pensiero, manifestare le proprie idee e convinzioni morali in ogni ambiente, anche in quello politico e che riguarda tutta la comunità civile”, è quanto afferma il teologo morale campa…

IN ATTESA DELLA VISITA DEL PAPA LA MADONNA DI BONARIA PELLEGRINA NELLE DIOCESI SARDE
CAGLIARI – Era il 1907 quando tutti i Vescovi della Sardegna, con una petizione unanime, chiesero al Papa Pio X che volesse concedere il titolo di Patrona Principale dell’isola alla Madonna di Bonaria. E il Papa rispose affermativamente scrivendo: “La città di Cagliari non solo, ma tutte quasi, dire…

QUELL’EUROPARLAMENTO CHE NON CI CONVINCE: GIUNGONO NOTIZIE ALLARMANTI.
BUONE NEWS? – Europarlamento: le politiche nazionali si adattino ai “nuovi modelli familiari” – Una notizia che non possiamo assolutamente banalizzare, perché annunciatrice di probabili prossime gravi sventure per il nostro continente e per la nostra Patria. È necessario esigere dalle forze p…

L’IDEATORE DELLA MORATORIA SCRIVE A FERRARA: ‘TI VOGLIO BENE, MA NON TI VOTO’. ECCO LA LETTERA .
ROMA – Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato a più riprese, cari lettori ed amici dei Papaboys, della vicenda della Moratoria sull’Aborto; in realtà – come precisato da documentazione – non è proprio un’idea esclusiva del buon Giulianone Ferrara; lui la sta portando avanti (anche in maniera imponente…

INTERVISTA A PAOLO RUFFINI, DIRETTORE DI RAI TRE. ‘GESU’ IL PIU’ GRANDE COMUNICATORE’
ROMA – Quasi tutti la guardano, sempre meno se ne fidano. Secondo una recente indagine dell’Osservatorio di Demos-coop, solo il 30% degli italiani ha fiducia nella televisione, pari alla metà di quelli che ritengono affidabile la radio e meno di quelli che confidano nella credibilità di giornali (38…

IL 4 MAGGIO L’AZIONE CATTOLICA ITALIANA INCONTRA IL PAPA PER CELEBRARE 140 ANNI DI STORIA
ROMA – Fra poco più di 3 mesi l’Azione Cattolica italiana si riunirà in piazza San Pietro a Roma per festeggiare il 140° anniversario della propria nascita. Era il 29 giugno 1868 quando Mario Fani e Giovanni Acquaderni, 22 anni il primo e 28 il secondo, iniziarono insieme l’avventura dell’Azione Cat…

IL DRAMMA DEI BAMBINI-SOLDATO, PIAGA DA ESTIRPARE. SI MOLTIPLICANO GLI APPELLI AL RIGUARDO
ROMA – È ora di punire chi sfrutta i minori nell’ambito dei conflitti armati. E’ il messaggio espresso durante il Consiglio di Sicurezza dell’ONU nella sessione del 12 febbraio sul tema dei bambini-soldato. Secondo un comunicato stampa dell’ONU del 12 febbraio, la Rappresentante speciale del Segreta…


NOI PAPABOYS CRESCIAMO SOLO INSIEME A TE

TI PIACE SCRIVERE? APPASSIONATO DI INTERNET? VUOI MANDARCI LA TUA OPINIONE?
Abbiamo predisposto una sezione del portale dove poter avanzare la tua candidatura a collaborare di piu’ e con maggiore intensità alla costruzione, in tutta Italia, dell’Associazione Nazionale Papaboys. Ci piacerebbe poter allargare il nostro giro di amici e collaboratori anche a livello di redazione.

http://www.papaboys.it/collabora/index.asp

ISCRIVI UN TUO AMICO ALLA NEWSLETTER DEI PAPABOYS!
Oggi puoi iscrivere gratuitamente un tuo amico/amica, oppure un familiare, o un parente, oppure un conoscente, alla Newsletter dell’Associazione Papaboys! Sarà un modo carino e gratuito per metterlo al corrente delle nostre attività e delle iniziative, oltre che dell’esistenza stessa dell’Associazione!

www.papaboys.it/newsletter/index.asp

ENTRA NELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE PAPABOYS!
Ricordiamo a tutti i nostri associati degli anni precedenti che sono scadute le tessere e vanno rinnovate. Un invito che estendiamo anche a tutti i Delegati Regionali e Provinciali. Per i Soci Simpatizzanti ricordiamo di inviare il bollettino che avete trovato nel materiale che abbiamo inviato dalla Sede Nazionale ed ai Soci Sostenitori che la spedizione del materiale avverrà dopo che è arrivato in amministrazione il versamento della quota prevista. E poi, che aspettiamo a coinvolgere amici nuovi?

www.papaboys.it/iscrizione/index.asp


Newsletter a cura del
Servizio Informazioni Papaboys
info@papaboys.itwww.papaboys.it

Lascia un commento

Archiviato in NEWSLETTER SITO