Archivi tag: mail

IMPLEMENTATA LA GOOGLE MAIL PER PALM CON 2.0. OTTIMA TECNOLOGIA SI! MA L’UOMO?

NEW YORK – Nuovi annunci teknologici che rIlanciano a livello mondiale il quotatissimo motore di ricerca Google, ed immettono nuove caratteristiche funzionali per implementare la Google Mail con palmari ed interazioni fino ad oggi sconosciute. L’utilizzo del terminale come piattaforma di accesso per il Web invece, è ormai una pratica consolidata tra gli utenti di tutto il mondo, in particolare, il monitoraggio della propria casella di posta elettronica in mobilità è uno dei servizi maggiormente richiesti dall’utenza, tanto che, ormai, su quasi ogni cellulare, anche tra quelli di fascia bassa, è presente un client mail. Anche i software dedicati a tale aspetto crescono sia in termini di quantità che nella qualità di utilizzo. Tra i più gettonati c’è senza dubbio Gmail mobile, applicativo legato alla nota casella mail del motore di ricerca più utilizzato al mondo. Qualche giorno fa il gruppo commerciale ha rilasciato la versione 2.0 del software, che potrà essere utilizzato in quasi tutti i modelli dotati del supporto per le applicazioni Java. Le differenze rispetto al suo predecessore ci sono e si vedono: migliori performances di esecuzione, una grafica maggiormente fluida. Sarà possibile gestire più account mail direttamente sul software, con la possibilità di archiviare bozze, leggere le mail offline e tanto altro. Per avere maggiori informazioni basterà visitare tramite terminale l’indirizzo m.google.com/mail. Gmail mobile 2.0 è disponibile in ben 35 lingue diverse.

Per leggere tutto il testo e vedere il  video,  visita: http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=1911

Lascia un commento

Archiviato in NEWS & INFO

‘LE 10 COSE CHE STANNO A CUORE A BENEDETTO XVI’ IN UN LIBRO DI JOHN L. ALLEN

ROMA – Il corrispondente da Roma dell’influente rivista statunitense National Catholic Reporter, vaticanista delle rete televisiva CNN, John L. Allen Jr è autore di numerosi saggi sui Papi, il Vaticano e la Chiesa cattolica in genere. Recentemente ha curato una specie di vademecum – pubblicato dall’Editrice Àncora – sui temi più significativi del Magistero di Papa Benedetto XVI. Si intitola “Le 10 cose che stanno a cuore a Papa Benedetto”; e c’è da credere che siano comunque tra quelle che meglio qualificano l’insegnamento di Papa Ratzinger. Nell’Introduzione al volumetto l’Autore scrive che «anche se Papa Benedetto XVI è uno dei più noti e autorevoli teologi del nostro tempo, lo scopo del suo Pontificato non è quello di costruire una nuova “grande teoria” per la teologia cattolica. Così come non è sua volontà riplasmare il volto della Chiesa secondo il sentire personale dell’uomo Joseph Ratzinger. Invece, la priorità di Papa Benedetto è quella di reintrodurre gli elementi fondamentali dell’annuncio evangelico e della tradizione cristiana nel cuore del mondo odierno, sforzandosi di mostrare la loro coerenza con le verità più profonde dell’esistenza umana. Benedetto XVI non vuole applicare un rivestimento accattivante agli insegnamenti basilari del Cattolicesimo; piuttosto vuole condurre gli uomini di oggi a vedere quegli insegnamenti con uno sguardo rinnovato, mettendo da parte i pregiudizi e le incomprensioni che si sono accumulate nel corso dei secoli». La presentazione, necessariamente sommaria, delle “10 cose che stanno a cuore a Papa Benedetto” conferma questa enunciazione, facendoci ritrovare come in estrema sintesi quei “fondamentali della fede” che Papa Ratzinger da sempre ha saputo presentare con estrema semplicità e chiarezza, pari alla profondità del suo magistero. Servendoci dunque delle parole stesse di Papa Benedetto XVI, ecco l’esposizione delle “dieci cose” elencate da John L. Allen Jr.:

1. Dio è Amore

Togli tutto il resto e troverai che il cuore del messaggio cristiano è questo: Dio è amore. Il fondamento dell’essere, Colui che ha creato e sostiene tutto ciò che esiste, è amore. Nel linguaggio della fede, noi chiamiamo Dio questa realtà di amore. Poiché questo è il punto centrale intorno cui ruota tutto il patrimonio di fede e dottrina del cristianesimo, non è affatto sorprendente che Papa Benedetto abbia scelto di intitolare la sua prima Lettera enciclica – quella che solitamente si ritiene “programmatica” di un Pontificato – Deus Caritas est – Dio è Amore”. E ben conosciamo i profondi contenuti dell’enciclica Deus Caritas est, già più volte presentati e meditati nel successivo Magistero della Chiesa e nelle nostre catechesi ordinarie.

Continua su www.papaboys.it

Lascia un commento

Archiviato in BENEDETTO XVI, EUROPA CRISTIANA, GESU', TU SEI RE!, NEWS & INFO, TESTIMONIANZE