Archivi tag: mondo virtuale

YOUTH COMMUNICATION IN SOCIAL MEDIA AGE – GIOVANI E RETE ALL’ATENEO PONTIFICIO REGINA APOSTOLORUM

GIOVANI E MEDIA (Roma) – Hey! Sei ancora reale? Quanto tempo la RETE assorbe la tua mente? Sei capace di distinguere il mondo reale da quello virtuale? La rete è ovunque anche adesso, nella tua stanza, davanti ai tuoi occhi. Al lavoro, nel tuo tempo libero, mentre sei in macchina… non ne puoi più fare a meno vero? Fai parte di un mondo senza sbarre ne catene, un mondo che non ha confini ne orizzonti, ti senti libero… Ma è realtà o prigione per la tua mente? 1,97 miliardi di utenti internet, 600 milioni utenti di Facebook…queste le cifre del popolo connesso sulla terra. Esiste un unico volto per l’intera famiglia umana? Un’esigenza comune tra tutti? Come comunichiamo e cosa cerchiamo attraverso le grandi piattaforme digitali? Molti e disparati sono gli abitanti dell’areopago digitale. Come comunicare con questo multi universo? Come comunicano i giovani? Può essere il web una risorsa educativa, anche per la Chiesa? Lo ascolteremo dai diretti interessati: Google, Microsoft, Canale 5, Populis…

continua su: http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=4565

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in NEWS & INFO

News regionali pubblicate sul sito dei Papaboys

LAZIO – IL 28 MARZO MESSA IN LATINO CON IL RITO TRIDENTINO PRESIEDUTA DA MONSIGNOR RINO FISICHELLA

OMA – Una messa solenne con il rito latino liberalizzato da Papa Benedetto XVI sara’ celebrata dall’Arcivescovo Rino Fisichella (nella foto), rettore della Pontificia Universita’ Laternenese e presidente della Pontificia Accademia per la Vita, il prossimo 28 marzo alle 10.00 all’Abbazia di Tre Fontane. La celebrazione avra’ luogo in occasione del pellegrinaggio che compiranno a Roma, in occasione dell’Anno Paolino, sacerdoti e seminaristi dell’Istituto ‘Cristo Re’, che e’ stato fondato per i tradizionalisti rimasti o rientrati nella piena comunione con la Santa Sede. Il superiore generale dell’Istituto, Monsignor Gilles Wach, celebrera’ con lo stesso rito il giorno dopo, domenica 29, nella Chiesa di ‘Gesu’ e Maria al Corso’, da tempo concessa dal Vicariato di Roma per le celebrazioni con il rito antico.

________________________________________________________________________________________________

 

MARCHE – DIOCESI: FANO, FACEBOOK “TRA VITA REALE E VIRTUALE”

 

FANO – Erano presenti oltre 100 giovani all’incontro organizzato dal Comune di Fano, assessorato alle Politiche Giovanili, sul tema “Facebook tra vita reale e virtuale”, tenutosi il 19 marzo presso l’Oratorio S. Cristoforo di Fano. La serata – informa oggi la diocesi – è iniziata con una analisi degli “effetti sociali di massa” che lo strumento mediatico ha sui i rapporti interpersonali, creando “quasi una dipendenza dello stare on line”, un fenomeno che ha sostituito l’incontro reale, cambiando la vita dei giovani…

Per leggere tutto il testo visita: http://www.papaboys.it/sediregionali/read.asp?id=1240 

__________________________________________________________________________________________–

 

PIEMONTE – GIOVANI A TORINO INCONTRO ECUMENICO PER “CUSTODIRE LA CREAZIONE”

 

TORINO – “La paura porta le tradizioni religiose a chiudersi. Mentre la speranza chiede di osare la pace”. Lo ha ricordato mons. Luigi Bettazzi, presidente emerito di Pax Christi, questa mattina a Torino, nel corso della presentazione dell’iniziativa ecumenica “Ri/crearsi, abitare la terra, custodire la creazione” che si svolgerà a Torino il 28 e 29 marzo, con lo slogan “Osare la pace nella fede”…

Per leggere tutto il testo visita: http://www.papaboys.it/sediregionali/read.asp?id=1239  

__________________________________________________________________________________________

 

TOSCANA – DIOCESI DI AREZZO. SEMINARIO TRA SCIENZA & FEDE ALLEATE PER LA VITA

 

AREZZO -La Diocesi di Arezzo organizza per sabato 4 aprile presso l’Auditorium Pieraccini dell’Ospedale San Donato di Arezzo un Seminario Regionale di Studi dal titolo “La Procreazione Responsabile a 40 anni dall’Humanae Vitae: il cammino della scienza e della cultura.” La giornata è patrocinata dall’Associazione casa Betlemme, Associazione Medici Cattolici, Associazione Scienza & Vita Movimento per la Vita, Pastorale Familiare, Ufficio Scuola, Pastorale Giovanile, Associazione Metodo Ovulazione Billings Toscana…

Per leggere tutto il testo vista:  http://www.papaboys.it/sediregionali/read.asp?id=1235 

 

 

PER LEGGERE TUTTE LE NEWS DELLE DIOCESI ITALIANE VISITA: http://www.papaboys.it/sediregionali/index.asp

Lascia un commento

Archiviato in NEWS & INFO

LE TENDENZE DEI TEENAGERS – I GIOVANI AMANO INTERNET, MA NON RINUNCIANO ALLA TV

ROMA – Secondo uno studio di Gfk Eurisko, la tecnologia e il Web sono parte integrante della vita dei teenager, ma sono soprattutto usati per intessere relazioni sociali, le informazioni sono apprese ancora dalla Tv. Le tecnologie e Internet sono sempre più spesso parte integrante della vita dei teenager, ma nonostante ciò le principali fonti attraverso cui i giovani si informano restano quelle tradizionali. In sintesi, questo è quanto emerso dal seminario “I giovani non rinunciano”, all’interno del quale Gfk Eurisko ha analizzato il rapporto che esiste oggi tra i giovani e il consumo di prodotti e servizi, frutto di uno studio basato su circa 36.000 interviste a livello mondiale. La globalizzazione non viene accettata acriticamente dai teenager, che però vivono una vita parallela sul Web. Per loro è molto importante il look, tuttavia possono rinunciare a qualche vestito ma mai al cellulare. A livello mondiale, le tendenze rilevate da Gfk Eurisko confermano una forte propensione dei ragazzi a utilizzare le nuove tecnologie: il 56% ha una «vita in Internet», rispetto al 37% dei loro genitori. Come logica conseguenza, le voci più rilevanti fra i loro interessi sono l’elettronica, i computer e i videogiochi, seguite da aspetto fisico, moda e bellezza.

Pur essendo dei maghi della tecnologia, i teenager però non passano tutta la loro vita sul Web: Internet e i video giochi sono il loro pane quotidiano, ma il tempo che passano davanti alla Tv supera ancora quello trascorso navigando online e le principali fonti di informazioni sono ancora i mezzi di comunicazione tradizionali. Inoltre, tendono a fidarsi della pubblicità più degli adulti, che però viene ancora associata ancora alla Tv (76%, con un picco del 91% dagli 11 ai 13 anni).

Per leggere tutto il teso visita:  http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=2297

Lascia un commento

Archiviato in NEWS & INFO, TELE... VISIONI!

FACEBOOK: PER 72% GIOVANI E’ UTILE PER COMUNICARE. PRESENTE ANCHE IL ‘PAPABOYS GROUP’

ROMA – Oltre il 30 per cento degli italiani utilizza “Facebook” come strumento di comunicazione. Nonostante il 38,1 per cento degli intervistati dichiari di non essere iscritto a quello che oggi rappresenta un vero e proprio “fenomeno di interazione del millenio”, secondo i dati diffusi dall’Eurispes nell’ultimo “Rapporto Italia”, sono soprattutto i giovanissimi (ragazzi tra i 18 e i 24 anni) a credere che Facebook rappresenti “uno strumento utile per trovare vecchi conoscenti (72,1%) e per trascorrere il tempo (49,6%). Tra i non iscritti al famoso social network prevalgono, invece, coloro che appartengono alla fascia di eta’ compresa tra i 45 e i 64 anni (44,6%), mentre non ha addirittura mai sentito parlare di Facebook ben il 65% degli gli ultra65enni. Il numero piu’ consistente degli iscritti a questo social network si rintraccia nelle regioni centrali italine (39,3%). Al contrario, tra i non iscritti spiccano gli abitanti del Noprd-Est (49,5%), i quali, pur essendo a conoscenza di questa nuova realta’ di comunicazione interattiva, preferiscono non utilizzarla, a vantaggio dei mezzi di comunicazione tradizionali.

Per leggere tutto il testo visita:  http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=2233

Lascia un commento

Archiviato in ASSOCIAZIONE PAPABOYS, NEWS & INFO

IL MONDO ‘INTERNET’: DALLA GIORNATA ‘SAFE SECURITY’ ALLE CONNESSIONI PERICOLOSE

ROMA – In occasione della Giornata europea “Safer Internet 2009” che si è celebrata ieri, il Consiglio d’Europa ha lanciato una nuova edizione del “Manuale per l’utilizzo di Internet” che, secondo la curatrice Janice Richardson, “spiega a insegnanti, genitori e giovani come utilizzare il web nel migliore dei modi e proteggersi dalle sue insidie”, e “incoraggia gli utenti a contribuire a rendere la rete un ambiente più amichevole, ove sia garantito il pieno rispetto dei diritti umani”. Migliaia di giovani e bambini interagiscono in questo modo con gli amici, i compagni di scuola e con persone con cui condividono interessi, e molti di loro pubblicano in rete dati e fotografie personali. “Tale condivisione di informazioni – spiega l’esperta – comporta altresì dei rischi che gli utenti devono saper evitare”. La nuova edizione comprende consigli sull’utilizzo dei siti di social networking (MySpace, Facebook o Friendster), nonché del web 2.0; e contiene 25 schede con suggerimenti per la ricerca di informazioni, la partecipazione a chat e a blog, l’apprendimento e lo svolgimento di giochi online, nonché la tutela della privacy e della sicurezza, oltre a informazioni su come evitare episodi di bullismo o molestie, partecipare attivamente alla cyberdemocrazia, fare acquisti online e segnalare attività illegali su Internet. www.saferinternet.org

Per leggere tutto il test visita:  http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=2232

Lascia un commento

Archiviato in NEWS & INFO