IL PAPA ALL’ANGELUS: “PROVO ANCORA OGGI DOLORE” PER LA NOTTE DEI CRISTALLI E LA SHOÀ

CITTA’ DEL VATICANO – Benedetto XVI ha ricordato oggi il 70° anniversario della Notte dei Cristalli, il pogrom compiuto dai nazisti in Germania contro ebrei, sinagoghe, uffici, quartieri il 9 e il 10 novembre 1938, che “ha dato inizio alla violenta persecuzione che si concluse con la Shoà”. Il Papa ha espresso questo ricordo alla fine della preghiera dell’Angelus con oltre 30 mila fedeli radunati in piazza san Pietro. Benedetto XVI, papa tedesco, ha detto di provare “ancora oggi dolore per quanto accadde in quella tragica circostanza”. Egli ha pure invitato tutti a unirsi a lui, per esprimere “solidarietà al mondo ebraico” e che, soprattutto attraverso l’educazione dei giovani, “mai più si ripeta l’orrore dell’antisemitismo e della discriminazione”. Invitando “a pregare per le vittime di allora” il papa ha anche detto che la memoria di questi “terribili eventi” “deve servire a far sì che simili orrori non si ripetano mai più” .

Il Pontefice ha poi lanciato un nuovo appello per le popolazioni del Nord Kivu nella Repubblica democratica del Congo, dove “sanguinosi scontri armati e sistematiche atrocità hanno provocato e stanno provocando numerose vittime tra i civili innocenti; distruzioni, saccheggi e violenze di ogni tipo hanno costretto altre decine di migliaia di persone ad abbandonare anche quel poco che avevano per sopravvivere. Si calcola che i profughi siano attualmente più di un milione e mezzo”. “A tutti e a ciascuno di loro – ha detto il papa – desidero esprimere la mia particolare vicinanza, mentre incoraggio e benedico quanti si stanno adoperando per alleviare le loro sofferenze, tra i quali menziono in particolare gli operatori pastorali di quella Chiesa locale. Alle famiglie private dei loro cari giungano il mio cordoglio e l’assicurazione della mia preghiera di suffragio.

Per leggere tutto il testo visita: http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=1944

Lascia un commento

Archiviato in BENEDETTO XVI, NEWS & INFO

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...